sabato, luglio 21, 2012

SCIENCE ISLAND OF INQUIRY


http://www.secondlearning.it/edmondo/2012/07/21/1832/

SCIENCE ISLAND

E’ nata in EdMondo l’isola delle scienze “Science Island” dedicata all’Inquiry Based Science Education, una metodologia per l’apprendimento delle competenze scientifiche (F. Pirrani), basata sull’investigazione, in cui gli alunni diventano scienziati. Attraverso un percorso in 10 step si arriva all’obiettivo finale la scoperta della sostanza acqua. L’incipit narrativo è il seguente: un alieno è giunto sulla Terra per scoprire cosa sia questa misteriosa sostanza, cioè l’acqua, che sul suo pianeta non esiste. Gli studenti giunti sull’isola seguono le sue tracce ed i suoi esperimenti, svolti anche in reale, se di volta in volta la competenza su ogni argomento è acquisita allora riescono a superare test e indovinelli passando allo step successivo. La metodologia dell’IBSE nasce negli Stati Uniti già da molti anni, ma dopo il Rapporto Rocard europeo viene promossa anche nei paesi europei e in Italia. Si sviluppa attraverso il metodo delle 5E ; engage, explore, explain, elaborate, evaluate. (B. Scapellato). Si parte da domande scientifiche esplorabili dagli alunni attraverso esperimenti fino alla valutazione finale. L’alternanza tra il serius game virtuale e il laboratorio reale potrebbe essere la strategia vincente per incrementare la motivazione e l’interesse degli allievi per lo studio delle scienze. La metodologia dell’Inquiry a sua volta è il punto di svolta per lo sviluppo delle competenze scientifiche declinate nella riforma del II ciclo. Dopo una verifica finale da parte di esperti di Inquiry l’isola sarà utilizzata con gli alunni delle prime classi del liceo e dell’ITI dell’Istituto Pitagora di Pozzuoli (Napoli) da settembre 2012. (a cura di Annalisa Boniello e Marina Gallitelli).
Bibliografia
1) Pirrami F., Una didattica per far sviluppare competenze scientifiche. Obiettivi di apprendimento per le scienze sperimentali e didattica basata sull’indagine (inquiry-based science education). Suggerimenti per il lavoro con le classi, 2010 “Le scienze naturali nella scuola”
2) Scapellato B., Investigare il ciclo dell’acqua, n.12 Rivista Linx Magazine, 2012, pp 46-50,.
3) Scapellato B., I Livelli di Inquiry,  2 novembre 2011, nel blog L’ingrediente segreto
4) Boniello A., Laboratori di scienze come ambienti di apprendimento virtuali 3D, in Atti del Convegno Didamatica 2009
5) Istituto dell’Inquiry : http://www.exploratorium.edu/ifi/
6)DPR 15 marzo 2010, n. 87; DPR 15 marzo 2010, n. 88; DPR 15 marzo 2010, n. 89. Regolamenti, profili, quadri orari, linee guida, indicazioni nazionali relativi al riordino dei licei e degli istituti tecnici e professionali sono reperibili su nuoviprofessionali.indire.it, nuovitecnici.indire.it, nuovilicei.indire.it
7) DM n. 9 del 27 gennaio 2010
8  )European Commission, Science Education NOW: A renewed Pedagogy for the Future of Europe, Luxembourg, Office for Official Publications of the European Communities, 2007.
9) J. Osborne, J. Dillon, Science Education in Europe: Critical Reflections, London, The Nuffield Foundation, 2008.
10) Sintesi del Rapporto Rocard dal sito dell’ADI http://ospitiweb.indire.it/adi/RRocard/rr7_frame.htm rapporto Rocard scaricabile http://ec.europa.eu/research/science-society/document_library/pdf_06/report-rocard-on-science-education_en.pdf

2 commenti:

  1. This design іѕ incredible! You obѵiοuѕly κnow how tо keеp a readеr amuѕed.
    Вetωeen уour wit and youг videos,
    I ωas almost mοveԁ to start my оωn blog (ωell, almost.
    ..HaHa!) Wondeгful jоb. I rеallу еnjoyed what you had to say,
    and more than thаt, how уou presented іt.
    Too coоl!

    Have a lоok at my web-site: online network

    RispondiElimina
  2. Thank you for beautiful comment!

    RispondiElimina